Kill it Kid – Day before I die

Kill It Kid (KIK) si formano a Bath, elegante città del Sud-Ovest del Regno Unito.

Legati all’etichetta dipendente OneLittleIndianRecords (Bjork, Sigur Ros e i nostri Afterhours), i KIK trovano ispirazione dal southern rock e dal rockblues made in USA.

A dir poco strana l’origine della band: nel 2008 al produttore John Perish (Eels) la Bath Spa University affida il compito-esperimento di scovare una band “sconosciuta” e chiuderla in uno studio di registrazione sotto l’osservazione di alcuni studenti “invisibili”. Nasce in questa occasion il primo EP della band, Burst its Banks,che aprirà la strada ad una lunga tournee in giro per il Regno Unito.
Nel gennaio 2009 i “5 kids”, Chris Turpin (chitarra, voce), Stephanie Ward (piano,voce), Adam Timmins (basso,banjo),Richard Jones (violino), Mara Jones (batteria, percussioni), iniziano i lavori con il produttore Ryan Nedlock (Foo Fighters,The Strokes) in quel di Seattle. Nell’ottobre 2009 danno alla luce il loro primo, omonimo, album.
Segni particolari: ottima l’alternanza di voci, maschile-femminile, di Chris e Stephanie.

Lascia di stucco il vocione baritonale del frontman Turpin, a vedere quel suo visino d’angelo tutto penseresti meno che a una voce del genere.

Kill it Kid – Day before I die

> Ascolta su RollingStone.it l’intero loro album in streaming.

Pubblicato il 25 aprile 2010, in News con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...